Segui le novità sulla Corte d'Appello di Milano con Telegram

La Corte d'Appello di Milano ha scelto Telegram per creare i propri canali di informazione dedicati ai fruitori del servizio “Giustizia” e inviare agli interessati, in tempo reale, novità ed aggiornamenti sui servizi e sugli eventi, direttive e linee guida ad uso dei professionisti ausiliari del Giudice, ecc.

In particolare il Tribunale ha creato il canele denominato:

  • "Corte d'Appello di Milano": servizio di comunicazione ufficiale della Corte d'Appello di Milano

Cos'è Telegram?

Telegram è un'app di messaggistica istantanea, molto semplice da usare, che permette di inviare informazioni gratuitamente ad un numero illimitato di iscritti, sfruttando Internet e garantendo allo stesso tempo il completo anonimato dei cittadini che seguono il canale. Telegram si può usare su smartphone, tablet e su PC.

Rispetto alla più conosciuta e simile WhatsApp questa applicazione ha il vantaggio di non dover acquisire numeri di telefono o indirizzi mail degli iscritti.

Come faccio a seguire il Tribunale su Telegram?

  • Scarica l'app Telegram su smartphone e tablet o da pc sul sito www.telegram.org ;
  • usa il box di ricerca per trovare i canale creato "Corte d'Appello di Milano";
  • seleziona il canale;
  • una volta dentro, clicca su "Unisciti" (in basso);

Ogni volta che il Tribunale pubblica un aggiornamento, riceverai una notifica.

Cosa posso fare con Telegram?

Con Telegram è possibile solo ricevere notizie e informazioni ma non è possibile rispondere né commentare.

E i dati personali?

Iscrivendoti ai canali Telegram della Corte d'Appello di Milano dichiari tacitamente di accettare le regole di utilizzo proprie dell’applicazione Telegram e autorizzi la Corte d'Appello di Milano a trasmetterti messaggi contenenti testi, immagini, video, documenti. Se non vuoi più ricevere messaggi da parte della Corte d'Appello di Milano cancella il canale Corte d'Appello dalla lista dei tuoi canali Telegram.

Corte di Appello